Che dieta seguire durante la fase di definizione?

Dieta definizione

Come tutti sanno, quando si ha a che fare con il bodybuilding, tendenzialmente esistono due periodi ben distinti: uno di massa e un altro di definizione che cambiano in base allo scopo, ma cambiano anche la dieta, le calorie e gli alimenti. In questo breve articolo potrai trovare i concetti fondamentali per seguire una dieta all’interno del periodo di definizione, che tendenzialmente è quello che si avvicina all’estate e dove tutti vogliono mostrare i propri muscoli dopo un anno di allenamento.

Lo scopo di un periodo di definizione è quello di andare appunto a definire i muscoli maturati grazie al precedente periodo di massa, seguendo una dieta ipercalorica, in questo caso quindi andremo a seguire una dieta ipocalorica, che ci permetterà quindi di utilizzare come fonte di energia il grasso in eccesso che abbiamo accumulato. Ovviamente la dieta è un tassello fondamentale quando si parla di bodybuilding e di allenamento in generale. Durante il periodo di definizione quindi bisognerà diminuire il consumo di carboidrati e aumentare quello proteico. Diminuire i carboidrati non equivale ad eliminarli del tutto, ma a dosarli in maniera corretta.

La dieta da seguire durante il periodo di definizione, come abbiamo detto, è quella ipocalorica, in più potremo aumentare l’intensità degli allenamenti, così da favorire il consumo del grasso in eccesso accumulato durante la fase di massa. L’uso degli integratori non assolutamente sconsigliato, anzi, le proteine in polvere sono consigliate per aumentare l’apporto proteico durante la giornata e anche l’uso di creatina non è sconsigliato, perché anche se dovesse creare ritenzione idrica, comunque il tutto avverrà all’interno del muscolo e quindi aumentandone le dimensione, senza sfavorire nessun altro elemento.

Non esiste una formula magica con all’interno la lista degli ingredienti da consumare durante una dieta di definizione, non ci sono cibi vietati e cibi favoriti, chiaramente il dosaggio e la quantità degli stessi è essenziale. Un aiuto possiamo trovarlo nelle fibre, che tendono a regolare l’intestino e risultano essere decisamente sazianti, anche il caffè ed il the verde possono contribuire al processo di definizione, ma non ci sono i miracoli, fondamentalmente serve mangiare meno.

In conclusione quindi possiamo affermare che durante la fase di definizione è necessario consumare cibi con pochi carboidrati ed aumentare l’apporto proteico per compensare e tamponare il catabolismo muscolare ed evitare la perdita dei muscoli, seguire allenamenti più intensi può sicuramente giovare, a patto che il tutto sia bilanciato in maniera corretta e regolare, senza stressare di punto in bianco il tuo metabolismo ed il tuo intestino ma facendo ogni cambiamento gradualmente seguendo uno schema preciso ma in continua evoluzione in base ai propri feedback.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *