Come insonorizzare la casa dai rumori dei vicini

insonorizzare la casa

Come insonorizzare la casa dai rumori dei vicini? Sono sempre più coloro che si ritrovano a dover sopportare i rumori provenienti dal vicinato. Calpestio, urla, frastuono, chiasso, volume alto dal televisore e dalla radio accesa o baccano provocato dallo spostamento del mobilio sono soltanto alcuni dei tanti rumori dai quali ognuno vorrebbe proteggersi, senza doverli più subire.

Per le descritte ragioni, è oggi possibile ricorrere ad efficaci sistemi di insonorizzazione della propria casa. Attuare la dovuta e corretta insonorizzazione del proprio immobile significa, infatti, riappropriarsi del comfort abitativo e vivere la vita di tutti i giorni con serenità.

L’importanza di insonorizzare la propria casa: diversi sistemi su ogni stanza

Il valore di un immobile non è solo dato dalla sua appartenenza ad una classe energetica performante, dal fatto che siano presenti serramenti che assicurino un isolamento termico, dalle finiture curate, dal mobilio ricercato o dalla presenza di sistemi domotici di ultima generazione.

Come insonorizzare la casa dai rumori dei vicini

Infatti, molti padroni di casa, specie in fase di ristrutturazione o di acquisto dell’immobile, trascurano un dato assai importante: l’isolamento acustico.

Il rumore, in qualsiasi forma, è sempre una fonte di estremo disagio e di distrazione per l’essere umano e per gli animali che vivono in casa. Il rumore può generare anche condizioni di stress importanti: influisce negativamente sulla vita quotidiana e nel lungo termine può generare patologie di diversa natura.

Inoltre, può incidere sulla qualità del sonno, creare senso di affaticamento e nei casi gravi può portare a danni psichici e permanenti all’udito. Si comprende bene come l’insonorizzazione della propria casa sia un fattore determinante che richiede la massima attenzione.

Al giorno d’oggi è possibile realizzare un’insonorizzazione della propri casa attuando efficaci isolamenti acustici. A questo riguardo, si può intervenire non soltanto nelle stanze preposte al riposo, come camere da letto o zone relax, ma anche quelle in cui trascorre del tempo per consumare pasti o guardare la tv.

I diversi sistemi volti all’isolamento acustico per contrastare i rumori dei vicini possono essere di tipo fonoassorbente o fonoisolanti. I primi puntano a limitare la portata dei rumori che si propagano da due immobili confinanti. I secondi, invece, controllano il riverbero che si genere dentro una casa, al fine di evitarne la dispersione all’esterno. Notizie offerte da SORGEDIL il leader nell’insonorizzazione della casa. (www.sorgedil.com)

Insonorizzare la casa dai rumori dei vicini con i diversi sistemi

Da quando emerso, quindi, prima di attuare il piano di insonorizzazione adatto alle proprie necessità occorre individuare le fonti che generano i rumori da eliminare, per poi decidere quali sistemi di isolamento o di assorbimento servano e conseguentemente come attuarli nel migliore dei modi.

In molti casi l’insonorizzazione dell’appartamento dai rumori dei vicini si può realizzare con opportune contro pareti fonoisolanti da posare a soffitto o direttamente sui muri della stanza.

Naturalmente l’efficacia di una insonorizzazione dipende anche dalla qualità dei materiali utilizzati, che devono essere certificati, di qualità, non tossici e con uno spessore adeguato.

I pannelli impiegati per insonorizzare la casa spesso sono insufficienti, specie se la bonifica acustica deve essere calibrata su frequenze che arrecano forti disagi.

Per questo motivo potrebbe essere necessario integrarli con altri materiali quali masse antivibranti, speciali gomme completate con strati in cartongesso. Le moderne soluzioni, infine, permettono di intervenire anche in situazioni complicate, come nel caso di soffitti interamente in legno.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *