Compleanno in piscina, cosa non deve mancare

compleanno in piscina

Festeggiare il compleanno in piscina è per molti un sogno, eppure non è così complicato come può sembrare. Oggi giorno ci sono diverse tipologie di piscine e a diversi costi, per cui non si deve pensare che sia necessario per forza di cose avere in giardino una mega piscina olimpionica. Se ancora non si ha una piscina si può dare uno sguardo su piscinelaghetto.com dove si trova una vasta gamma di modelli e con differenti fasce di prezzo. Ovviamente ci sono anche piscine fuori terra e non si deve pensare che siano antiestetiche perché ci sono piscine fuori terra molto eleganti che non fanno assolutamente rimpiangere quelle interrate.

Come organizzare una festa di compleanno in piscina

piscina piccolaOvviamente l’organizzazione dell’evento varia in base all’età del festeggiato, diciamo che la festa in piscina non è indicatissima per i bambini molto piccoli a meno che non vi sia un numero di adulti sufficiente per controllare che non vi siano incidenti. Per quanto riguarda i giovani, invece, si può tralasciare quello che è l’aspetto dell’eleganza e ci si può buttare nel divertimento a tutto tondo con uno schiuma party o un color party. Si può infatti organizzare una festa con dj che preveda l’utilizzo di macchine della schiuma o dove si lanciano i colori in polvere. Si tratta di divertimenti per ragazzi, ma che comportano poi un certo dispendio di risorse per rimettere tutto a posto e che, diciamocelo, potrebbe anche creare qualche danno al giardino e alla piscina se i ragazzi non facessero attenzione.

Per quanto riguarda una festa di compleanno per adulti, invece, ci si può sbizzarrire anche e soprattutto a seconda della stagione in cui capita di dover festeggiare. Per esempio, se fossimo in estate si potrebbe esagerare con un party serale. Allora via libera a drink variopinti e perché no, se le condizioni meteo lo consentono anche in costume da bagno, oppure si potrebbe ipotizzare una festa a tema con tanto di gonnellini in rafia e ghirlande di fiori. Per chi invece ama le cose più sobrie e raffinate, una bella festa di compleanno si può festeggiare a bordo piscina con un buffet ben illuminato, anche in questo caso dopo il tramonto è più elegante, e concludere, magari, con dei balli romantici.

Una festa a due

Se invece si vuole festeggiare il proprio compleanno in coppia, allora la piscina diventa una location davvero magica. Fondamentale azzeccare la serata giusta, ma se il tempo è favorevole un tavolino a bordo piscina, con una bella tovaglia, lume di candela e una musica romantica in sottofondo. Meglio preparare i piatti prima, in modo da doversi assentare da tavola il meno possibile. Ovviamente si deve curare bene tutto nel dettaglio, quindi non dovrà mancare un gustoso aperitivo prima della cena, un buon vino da abbinare al pesce o alla carne, e la torta, chiaramente.

Festa con parenti e amici

Se invece si vuole il classico compleanno, con amici e parenti, si potrà organizzare un tavolo con panini, dolcini, spuntini e snack vari. Si può giocare sull’allestimento del tavolo con dei piattini di carta fantasia, tovaglioli colorarti e lucine, tante lucine. Ma mi raccomando, assolutamente da spegnere quando entra la torta.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *