Un rifacimento tetto a Treviso per coibentare le nostre abitazioni

rifacimento-tetto-treviso

Il comfort abitativo dipende dalla buona copertura

Non è retorica affermare che il comfort abitativo dipende dalla copertura degli edifici e quindi, da un tetto ben studiato.
Se così non fosse, il calore prodotto dal riscaldamento domestico e l’aria raffrescata dai condizionatori tenderebbe a disperdersi all’esterno da vari punti della struttura.

Un rifacimento tetto Treviso effettuato da una ditta specializzata, è necessario qualora si voglia ristrutturare un’abitazione di vecchia costruzione che non presenta le caratteristiche idonee di coibentazione.

I vecchi edifici infatti, non sono provvisti di coperture adeguate per cui non c’è modo di evitare dispersioni termiche, se non provvedendo a rifare parzialmente o completamente il tetto.

E’ chiaro che in casi del genere, le metodiche del fai da te sono altamente sconsigliate e occorre avvalersi di una ditta specializzata in rifacimento tetto a Treviso che dopo un accurato sopralluogo, può ragguagliare il cliente sulle innovative tecniche che possano donare all’edificio una copertura atta ad apportare un equilibrio termico alle abitazioni sottostanti.

Quando l’aria calda e quella raffrescata incontrano l’opportuna resistenza, si otterrà un comfort abitativo impeccabile, grazie all’adeguato isolamento termico.

Le procedure per l’isolamento del tetto

Il rifacimento di un tetto a Treviso comprenderà varie procedure che andranno eseguite con materiali bituminosi in connubio con sostanze a conducibilità costante.
Indipendentemente dal materiale utilizzato, esso dovrà avere una forte resistenza al caldo poiché non dovrà alterasi o deformarsi, affinché la membrana impermeabilizzante non si lesioni.

Ci sono casi in cui il sottotetto non è praticabile e per apportare la dovuta coibentazione alla struttura, basta soltanto isolare il solaio con determinati materiali oppure con la realizzazione di un contro soffitto.

La ditta rifacimento tetto Treviso può provvedere con l’ubicazione di pannelli in fibra di vetro o legno che vengono fissati direttamente al soffitto.
Il discorso è diverso se il sottotetto viene utilizzato come mansarda abitativa e in questo caso, bisognerà agire direttamente sulle falde, isolandole in modo che il comfort abitativo sia assicurato.

Se non si vogliono particolari opere di demolizione, gli operatori eseguiranno i lavori direttamente dall’interno senza la necessità di rimuovere la copertura già esistente.

Verranno applicati dei feltri di lana di roccia o di vetro formando un’adeguata camera d’aria con una copertura di finitura.

 

rifacimento-tetto-treviso

Il tetto ventilato è la migliore soluzione

La soluzione migliore in assoluto per un rifacimento tetto è decisamente il tetto ventilato che prevede una camera d’aria tra le tegole e la superficie sottostante.

Un tetto ventilato è una soluzione che viene adottata nelle nuove costruzioni ma anche per ciò che riguarda il rifacimento tetto Treviso, perché crea una soluzione a falde totalmente isolante.

La copertura viene eseguita a falde inclinate con un’intercapedine che non deve superare i 10 centimetri.

Lo spessore dell’intercapedine varia da zona a zona e a seconda delle condizioni climatiche ed i tecnici devo accertarsi che lo spessore sia adeguato, poiché sotto di essa avvengono dei moti convettivi.

In pratica, c’è un processo ben definito che consiste nel riscaldamento dell’aria presente nell’intercapedine per via dei raggi solari.
Quest’aria calda fuoriesce dal colmo e permette all’aria fresca di fare il suo ingresso nell’abitazione.

L’intercapedine agisce anche d’inverno quando il vapore acqueo erompe dal colmo ed evita che nell’appartamento sottostante si formino muffe o condense.
Quando si provvede al rifacimento tetti Treviso, non è importante soltanto l’intercapedine ma anche la stratigrafia del tetto che deve presentarsi dal basso verso l’alto.

Essa avviene con una struttura portante che viene solitamente scelta dai proprietari con i validi consigli dei tecnici specializzati nel rifacimento tetti Treviso e può essere costituita da tralicci in acciaio, solai in calcestruzzo o travi.

Le prerogative essenziali del tetto ventilato sono:

  • la barriera al vapore
  • l’isolante in pannelli per l’isolamento termico della struttura
  • l’intercapedine correttamente areata ed il manto in tegole o coppi

Tutti questi elementi contribuiranno ad ottenere un ottimo comfort abitativo sia d’estate che d’inverno.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *