Spirulina e nutrizione

integratore nutrizionale
La spirulina è benefica in rapporto ai valori nutrizionali che sono caratteristici di questa alga così importante per migliorare il benessere di ognuno.
La spirulina si presenta come un vegetale di colore verde smeraldo-azzurro molto intenso ed è per questo motivo che è usata fin dall’antichità anche come colorante alimentare. La concentrazione di pigmento infatti è al 11%.

Proteine e amminoacidi nell’ alga spirulina

spirulina-integratoreLa spirulina in rapporto alla nutrizione è ricchissima di proteine. Su 100 g di questa alga quasi il 70% ha un apporto proteico, tanto che sotto forma di integratore nutrizionale è utilizzata dagli sportivi per aumentare in modo naturale la massa muscolare e da chi ha bisogno di energia, per compiere particolari lavoro che impegnano il fisico.
La spirulina per lo stesso motivo è considerata un rinforzante per chi attraversa un periodo di stanchezza o di convalescenza.
Una sferzata di energia e anche di benessere è dovuta alla capacità della spirulina di rafforzare il sistema immunitario, che riesce a contrastare meglio infezioni da virus o batteri, compresi quelli che provocano i malanni di stagione.
In particolare la presenza delle vitamine del gruppo B, la vitamina C, E e K agiscono anche sulla flora batterica intestinale, creando una schermatura nel caso di virus a cui è esposto l’apparato digerente.
La concentrazione complessiva delle vitamine nella spirulina è pari al 5%, che è comunque un apporto molto significativo per una pianta acquatica.
Le proteine vanno di pari passo alla presenza degli amminoacidi che servono perché l’organismo le possa sintetizzare.
Analisi di laboratorio hanno confermato che nella spirulina pura sono presenti 18 amminoacidi diversi pari al 11%. Tra questi ci sono gli acidi grassi Omega 3 e Omega 6. Sono grassi buoni che abbassano i livelli di colesterolo nel sangue, evitando che le arterie siano irrigidite e ristrette dalle placche aterosclerotiche. In genere la spirulina ha la capacità di favorire l’eliminazione di tutti quei grassi dannosi per l’organismo e di prevenire le malattie cardiovascolari anche in età avanzata, se usata secondo il giusto dosaggio.
Tra gli amminoacidi più importanti sono presenti il Beta Carotene alla base della sintetizzazione della vitamina A, ma anche la ficocianina che rafforza il sistema immunitario.
La spirulina è nota anche per il potere dimagrante attivato in particolare da un amminoacido dal nome fenilalanina. Questa fa si che si avverta un senso di sazietà e di conseguenza una diminuzione della fame, per evitare pasti fuori orario e indurre la riduzione della calorie introdotte con l’alimentazione. Per chi vuole perdere peso è un modo naturale senza controindicazioni per tornare in forma.
Molti di questi amminoacidi si definiscono essenziali, cioè non prodotti naturalmente dal nostro organismo, ma che servono per innumerevoli funzioni.

I minerali dell’alga spirulina

In 100 g di spirulina sono anche presenti diversi minerali tra cui il fosforo, lo iodio, il calcio, il manganese, il ferro, il potassio, il sodio.
La presenza di vitamine e minerali tra cui la E e il fosforo fanno della spirulina un ottimo metodo per migliorare la memoria.
La presenza di minerali è ideale anche per chi pratica sport in quanto è un ottimo metodo per rimpiazzare le scorte di sali persi con la sudorazione.
Con la spirulina la nutrizione può definirsi più completa.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *